mappa_sinistra
foto_pianta
 

1° forum health city, 11 luglio Roma

Accogliendo le raccomandazioni provenienti da EUPHA e dalle Istituzioni Nazionali sul tema generale dell’Urban Health, è stato organizzata una giornata dedicata a questa area tematica estremamente innovativa e attuale. Anche la Rete Città Sane partecipa al progetto.
Noi tutti abbiamo il dovere di chiederci che aspetto avrà il pianeta Terra nel 2050.
Potrà sostenere un incremento di oltre due miliardi di abitanti? Le nostre città come si evolveranno? I governi saranno in grado di rispondere alla crescente domanda di salute? Partendo dal presupposto che i margini di azione esistono e che il futuro in questo campo non è destinato, ma è compito della scienza trovare e proporre soluzioni, occorre avere un approccio integrato per affrontare questi problemi di salute pubblica.
Oggi i problemi più pressanti possono essere compresi e risolti solo se si effettua un’analisi dei determinanti sociali, economic
i e ambientali dei fattori di rischio che hanno un impatto sulla salute, quindi degli specifici “determinati della salute”. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha deciso di dare priorità proprio a questi temi inserendoli nell’ agenda 2014- 2019. Le politiche sanitarie mirate hanno contribuito a una riduzione significativa della mortalità e morbilità di molte patologie.
Per questo motivo si è deciso di creare una grande alleanza per sviluppare un progetto internazionale sui “determinanti della salute” nelle città, che avrà nel 1st Health City Forum l’evento di lancio, coinvolgendo i maggiori esperti sul tema e che si svolgerà a Roma il prossimo 11 Luglio, con il supporto dell’ANCI, dell’Istituto Superiore di Sanità e dell’European Public Health Association.
bottone_verde login