mappa_sinistra
foto_pianta
 

Al Comune di Venezia l'Oscar della Salute 2011

Il progetto “CO.ME.FA.RE” ha permesso la creazione di una banca dati condivisa tra medici e Amministrazione per monitorare lo stato di salute del territorio. Le menzioni speciali sono andate ai Comuni di: Andria per “Io non rifiuto. Riciclo!”; Ancona per “Scegliamo insieme come e cosa mangiare a scuola nel rispetto delle tradizioni culturali”; Ferrara per “Ancora Utili”; Milano per “Le Piazze della Salute”; Udine per “La Piramide della Salute”.

Scarica le motivazioni degli Oscar della Salute 2011


Si chiama “CO.ME.FA.RE.” e sta per “Comune e Medici di Famiglia in Rete” il progetto del Comune di Venezia vincitore della quarta edizione dell’Oscar della Salute 2011 promosso dalla Rete Nazionale Città Sane OMS. La premiazione è avvenuta a Foggia durante il Meeting Nazionale della Rete dedicato al tema “Alimentazione e Saluto”. Il progetto “CO.ME.FA.RE. - Comune e Medici di Famiglia in Rete” si basa sulla costruzione di un flusso informativo permanente tra i medici di famiglia e il Comune di Venezia per la realizzazione di una banca dati condivisa. I dati raccolti da i medici che hanno aderito all'iniziativa permetteranno all'Amministrazione di avere una base di riferimento per la realizzazione di nuovi strumenti di ricerca per gli Obiettivi di Salute; pianificare, monitorare e verificare le politiche di intervento; sostenere i medici nella conoscenza e nella lettura integrata e comparata delle informazioni.  Le menzioni speciali sono andate ai Comuni di: Andria per “Io non rifiuto. Riciclo!”; Ancona per “Scegliamo insieme come e cosa mangiare a scuola nel rispetto delle tradizioni culturali”; Ferrara per “Ancora Utili”; Milano per “Le Piazze della Salute”; Udine per “La Piramide della Salute”.

Premiazione Venezia

Bruno Centanini, consigliere comunale del Comune di Venezia, riceve il premio dalla Presidente Simona Arletti, assessore all’Ambiente del Comune di Modena, e il vice Presidente Pasquale Pellegrino, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Foggia.


“CO.ME.FA.RE. è risultato eccellente in tutte e 4 le dimensioni di valutazione. Per il coinvolgimento dei medici di famiglia, che diventano veri e propri medici sentinella sul territorio, dei sensori della salute cittadina” si legge nella motivazione del Premio “ Eccellenti anche i risultati di un rapporto di sostegno e supporto tra i medici e l'Amministrazione Comunali per migliorare il benessere dei cittadini e monitorare l'efficacia delle politiche di intervento. Il Comune di Venezia, attraverso l'occhio attento ed esperto, dei medici di famiglia ottiene gli elementi per lavorare sui determinanti di salute come da indicazioni dell'Organizzazione Mondiale della Salute. Infatti, la banca dati così ottenuta permette al Comune e all'Azienda Sanitaria di ottenerne una visione complessiva e poter determinare nuovi ambiti d'azione o correggere progetti e processi già in atto.  “CO.ME.FA.RE.” è un progetto che guarda al futuro perchè utilizza i mezzi di comunicazione e le reti telematiche per rendere più veloce ed efficiente la raccolta dei dati e lo scambio di informazioni. La trasferibilità del progetto in altri territori è possibile a condizione che si tengano in conto le dovute differenze territoriali. Ottimi risultati anche nel coinvolgimento dei cittadini grazie alla collaborazione dei medici”.


Ventuno progetti hanno partecipato agli Oscar della Salute 2011, un dato significativo di aumento crescente dell'attenzione nei confronti del premio.  I responsabili della valutazione sono stati i referenti del Comitato Tecnico della Rete Città Sane OMS con la supervisione della Dott.ssa Bianca Maria Carlozzo, consulente scientifica della Rete. Le aree di valutazione erano quattro: innovazione e originalità del progetto, partecipazione e coinvolgimento dei cittadini, trasferibilità e replicabilità del progetto, rilevanza del progetto.

bottone_verde login