mappa_sinistra
foto_pianta
 

Il 29 settembre a Trieste nasce la "Carta per una Rete di Comuni a spreco zero"

Appuntamento alle 12 al ridotto del Teatro Verdi per la sottoscrizione del documento che impegna le amministrazioni nella riduzione degli sprechi e delle perdite alimentari.


Il Comune di Trieste, insieme all’Università degli Studi di Trieste e a Nordesteuropa Editore s.r.l., sta lavorando all’organizzazione della manifestazione Trieste Next - Salone Europeo dell’Innovazione e della Ricerca Scientifica, che si terrà dal 28 al 30 settembre. Trieste NEXT è una delle manifestazioni che partecipa alla realizzazione del progetto
“Venezia/Nordest Capitale Europea della Cultura 2019”.

Nell’ambito di tale iniziativa, è stato organizzato l'incontro con 100 Sindaci di città del Nordest ed europei, per proporre loro la
sottoscrizione della petizione “Un anno contro lo spreco”*, promossa da Last Minute Market, spin-off accademico dell’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, con la direzione scientifica del prof. Andrea  Segrè, preside dalla Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna e in particolare la nuova "Carta per una Rete di Comuni a Spreco
Zero".

La sottoscrizione avverrà nel corso di una cerimonia pubblica che sarà organizzata *SABATO 29 SETTEMBRE 2012 ALLE ORE 12,00 A TRIESTE* al Ridotto del Teatro Verdi.

Per partecipare alla Cerimonia del 29 settembre a Trieste inviare un' e-mail a defelice @comune.trieste.it oppure bartole@comune.trieste.it (tel. 040 - 6754346)

La campagna di sensibilizzazione "Nordest spreco zero" è molto più di uno slogan, o di un auspicio: è un percorso concreto che punta a coinvolgere 100 sindaci del territorio (capofila il sindaco di Trieste Roberto Cosolini, affiancato dai Governatori della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo e del Veneto Luca Zaia) per la sottoscrizione della "Carta Nordest
Spreco Zero".

Le "buone pratiche" che verranno presentate raccolgono in modo tangibile l'impegno assunto dal Parlamento europeo lo scorso 19 gennaio, con la Risoluzione su come evitare lo spreco di alimenti: strategie per migliorare l'efficienza della catena alimentare nell'UE, proposta dalla Commissione per l'Agricoltura e lo Sviluppo Rurale sulla base della Dichiarazione congiunta contro lo spreco elaborata da "Last Minute Marke" nel quadro della campagna europea "Un anno contro lo spreco", sottoscritta nei mesi scorsi da molte personalità della cultura, della scienza, delle istituzioni.

Federsanità e A.N.C.I. F.V.G. lo scorso 25 luglio hanno aderito alla proposta del Comune di Trieste al fine di sensibilizzare e coinvolgere tutti i Comuni della nostra Regione in questo percorso di civiltà per lo sviluppo sostenibile, anche in coordinamento con i progetti già avviati dalle due Associazioni, insieme con la Direzione centrale Salute, d'intesa con la Direzione risorse rurali, sui temi della qualità e sostenibilità della ristorazione collettiva e scolastica

bottone_verde login